martedì 22 maggio 2012

Autostrada Siracusa Gela: che fine ha fatto il progetto definitivo da far approvare all'ANAS?


C’è un blocco inaccettabile nell’iter che doveva portare il progetto dei lotti iblei dell’autostrada Siracusa-Ragusa-Gela, all’esame per l'approvazione definitiva dei tecnici dell'ANAS entro la prima quindicina di maggio. Così come era stato assicurato dai tecnici del CAS! Adesso, lamento un ‘silenzio’ assordante che mi induce a manifestare da un lato preoccupazione e dall’altro parecchio fastidio. C’è il rischio concreto di perdere il finanziamento disposto dall’Unione Europea per via di un atteggiamento sin troppo ‘temporeggiante’ che non ha giustificazione alcuna e che anzi è assolutamente fuori da ogni logica e da ogni previsione.

Dove si è bloccato il circolo virtuoso che stava producendo il risultato di vedere finalmente esaudita un’attesa lunga decenni per avere un centimetro - e qualcosa in più…- di autostrada in questa provincia? E’ solo un blocco ‘inatteso’? Sono quesiti che mi pongo, che pongo a chi di dovere e per questo chiedo ad ognuno dei rappresentanti della deputazione regionale iblea, al di là delle coloriture politiche, di capire ed eventualmente denunciare ciò che sta succedendo, in modo che la provincia sappia.

Da parte mia, ho fatto i ’passi’ dovuti e da me voluti presso l’ANAS per capire cosa stia succedendo e sono in attesa di avere contezza piena delle cose, al di là di voci -per ora solo tali… - che mettono allarme. L’appello che faccio è di attivarsi per come chiede l’intera nostra collettività, perché si capisca e bene lo stato delle cose. Non è consentito ad alcuno scherzare con i soldi che sono destinati alla provincia di Ragusa per questa fondamentale infrastruttura e non è consentibile che si tergiversi ancora su un intervento necessario e, praticamente…GIA’ FINANZIATO! 

Nessun commento:

Posta un commento