giovedì 1 giugno 2017

Riforma della legge elettorale; sono in disaccordo con Alternativa Popolare. Colleghi le proprie riflessioni con quello schieramento moderato che guarda al centrodestra!



“Sono in disaccordo con la scelta di Alternativa Popolare di opporsi alla riforma della legge elettorale, sulla quale sembra stiano convergendo le posizioni di gran parte del Parlamento.

Per anni abbiamo invocato e predicato la semplificazione del quadro politico, la governabilità e soprattutto la restituzione di un maggiore potere di scelta agli elettori.
Oggi che tutto questo sembra compiersi con la nuova legge elettorale, contraddiciamo quanto sostenuto per anni, solo a causa della previsione di una percentuale di sbarramento invocata sia dalla politica che dall'opinione pubblica, per restituire governabilità ed evitare ogni tipo di ulteriore frammentazione del quadro politico, già cosi complesso.
Sarebbe opportuno che Alternativa Popolare collegasse le proprie riflessioni con quello schieramento moderato che guarda al centrodestra cui abbiamo sempre dichiarato di appartenere.
Accordi personali con il Pd, o accordi limitati ad una piccola parte del partito, non possono essere utilizzati come una clava per tentare di far saltare il banco, preferendo l'interesse elettorale di pochi all'interesse generale del Paese”.

Nessun commento:

Posta un commento