giovedì 20 luglio 2017

Bene la riapertura del distaccamento dei vigili del fuoco di Santa Croce Camerina, grazie alla determinazione con cui si è voluta sollecitare la risposta del Governo.


“Il passo indietro del Ministero dell'Interno a seguito della mia presa di posizione dei giorni scorsi contro una ipotesi di chiusura assurda del distaccamento dei vigili del fuoco di Santa Croce Camerina è una buona notizia per il nostro territorio.

Era grande la preoccupazione per la sicurezza dei cittadini della provincia di Ragusa, messa in serio pericolo dalla chiusura di quel presidio, alla luce soprattutto degli incendi che hanno interessato il territorio ibleo. Ho chiesto con forza l’attenzione del Governo sul tema.

Adesso la scelta di riattivare il distaccamento di Santa Croce Camerina è motivo di soddisfazione avvenuta anche grazie alla  determinazione con cui si è voluta sollecitare la risposta del Governo. Mi auguro che questa decisione del Governo sia definitiva.

Si tratta di un distaccamento volontario per la cui istituzione l’allora amministrazione comunale, guidata da Lucio Schembari, ha lavorato diversi anni per ottenerlo fino all’apertura avvenuta nel 2010. Un presidio importante di volontari che offre il proprio servizio a tutta la fascia costiera, 24 ore su 24, la cui attività è costante sia d’estate che d’inverno.

Si pensi adesso a dotare di ulteriori unità i presidi di Ragusa e Modica anche con il coinvolgimento dei cd "discontinui".

Nessun commento:

Posta un commento