giovedì 13 luglio 2017

Incendi, Crocetta incapace, serve commissariamento statale per gestire emergenza. Ci informi a che punto è la richiesta dello stato di calamità per Chiaramonte Gulfi.



"In queste ore in Sicilia stanno andando in fumo ettari ed ettari di macchia mediterranea e anche gli ultimi scampoli di dignità politica di un Presidente della Regione, Rosario Crocetta, incapace di affrontare tanto le emergenze, quanta l'ordinaria amministrazione.

L'isola è oramai in stallo da diversi mesi, tutto è bloccato e nulla è stato programmato con adeguata attenzione e quanto sta accadendo lo dimostra in tutta la sua drammatica evidenza.

Sollecitare la Regione affinché attivi  misure straordinarie per arginare l'emergenza incendi appare quindi un esercizio retorico inutile, ecco perché sarebbe opportuno un vero e proprio commissariamento da parte dello Stato per gestire l'emergenza.

Crocetta ci faccia anche sapere a che punto è l’iter per la dichiarazione dello stato di calamità per gli incendi di due settimane fa a Chiaramonte; dopo le riunioni urgenti per affrontare la questione  gli incartamenti sono stati presentati a Roma o giacciono  ancora in qualche cassetto alla Regione?

Non c’è tempo da perdere bisogna  garantire subito gli aiuti necessari alle aziende ed ai territori”.

Nessun commento:

Posta un commento