mercoledì 2 agosto 2017

Riscatto gratuito della laurea: dopo le parole, adesso i fatti!

 Ritengo positivo l'annuncio del Governo sul riscatto gratuito degli anni di laurea per i nati dal 1980. Una misura di equità e solidarietà generazionale necessaria per consentire a tanti giovani italiani di non considerare più la pensione come un miraggio.

Dalle parole adesso bisogna passare ai fatti e il Governo, con lo strumento della legge di Bilancio, potrà concretizzare questa proposta. Vigileremo sulla questione ed insieme al mio partito - Forza Italia - saremo pronti ad intervenire con degli emendamenti ad hoc.


Sarà anche l’occasione per presentare proposte emendative  per quanto riguarda le agevolazioni nei confronti di chi si trova nella condizione di voler riprendere gli studi ed ultimarli per garantirsi un futuro lavorativo migliore, come da mia proposta di legge del giugno 2016.

In poche parole dare la possibilità a chi ha abbandonato gli studi universitari per varie ragioni di laurearsi sostenendo gli esami che mancano al conseguimento della laurea riscattando con un onere molto “basso” gli esami già effettuati prima della rinuncia agli studi. Una possibilità equa e giusta in quanto favorisce, soprattutto in termini economici, le persone che intendono portare a compimento il loro percorso universitario, considerato che oggi il riscatto degli esami effettuati ha un onere molto alto.

Nessun commento:

Posta un commento