Martedì, 31 Marzo 2020 - 17:54

Sospendiamo i tributi locali per tutto il 2020. Proposta per dare sostegno finanziario alla casse comunali

 
 “Bisogna mettere nelle condizioni i comuni di far fronte al mancato introito derivante dai tributi locali.”
La nuova bozza del decreto di aprile del  Governo relativa agli enti locali che prevede la sospensione dei tributi comunali è condivisibile ma serve farlo per l’intero anno 2020 e trovare contestualmente una soluzione per sostenere le casse dei comuni.
Per evitare che manchi liquidità con la conseguente impossibilità da parte dei comuni di ottemperare a tutti gli obblighi di pagamento verso le imprese fornitrici di servizi essenziali occorre prevedere misure di sostegno nei confronti dei comuni che potrebbero arrivare dalla Cassa Depositi e Prestiti tramite un’anticipazione di liquidità agli enti comunali sotto forma di mutuo a tasso agevolato per l’intera somma prevista in bilancio dei tributi sospesi e non incassati nel 2020.
I comuni potranno restituire le somme in 30 anni mentre i cittadini e le imprese, che avranno beneficiato della sospensione dei tributi,  potranno rateizzare fino a 120 mesi l’importo dei tributi sospesi con inizio del pagamento a giugno 2021. 
Una proposta che mi è stata avanzata dal Sindaco della Lega di Palazzolo Acreide che ho condiviso subito e già sottoposto all’attenzione del nostro segretario regionale Stefano Candiani e del nostro leader Matteo Salvini con i quali ci siamo attivati per la presentazione di atti parlamentari sia in Senato che alla Camera. Aiutiamo i Sindaci ad operare a favore delle proprie città,  in questo momento di grande emergenza, con strumenti concreti.

Parla con me

Nome e cognome(*)
Inserire nome e cognome

La tua email(*)
Inserire email

Oggetto(*)
Inserire l'oggetto della richiesta

Messaggio(*)
Inserire un messaggio

ReCaptcha
Verifica antispam obbligatoria

Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
relativamente al punto 1.1 (Obbligatorio)(*)
E' obbligatorio prestare il consenso per inviare il messaggio

relativamente al punto 1.2 (Non obbligatorio)
Valore non valido