Mercoledì, 22 Aprile 2020 - 10:54

Servono interventi per gli stagionali in agricoltura che non hanno maturato 51 giornate lavorative

Fra le tante categorie danneggiate dall’emergenza Coronavirus figurano anche i braccianti agricoli costretti a sospendere molte delle attività lavorative previste. Il Decreto Cura Italia  non solo stabilisce quali categorie possano beneficiare di questi aiuti  ma anche come accedere al bonus una tantum di 600 euro.

Uno dei vincoli posti dal Decreto Cura Italia riguarda i lavoratori stagionali. Potranno beneficiarne solo coloro che nel 2019 hanno lavorato nel settore agricolo per almeno 51 giornate.

In tanti si sono rivolti all’Inps ma l’istituto di previdenza sociale  non dà indicazioni utili per dare la possibilità a questa categoria di lavoratori che non ha completato le 51 giornate lavorative di accedere al bonus.

Mi sono rivolto ai Ministri delle Politiche Agricole, delle Politiche Sociali e delle Finanze per chiedere di assumere iniziative urgenti a tutela e per il sostegno di questi lavoratori.

Il settore agricolo, soprattutto in Sicilia, è in emergenza da diversi anni e tutte le aziende si sono trovate in grosse difficoltà ed in molti casi non li hanno potuti impiegare i lavoratori per i 51 giorni.

Si tratta di una cospicua schiera di persone e di famiglie che se non aiutata rischia di rimanere esclusa da ogni tipo di beneficio statale.

Parla con me

Nome e cognome(*)
Inserire nome e cognome

La tua email(*)
Inserire email

Oggetto(*)
Inserire l'oggetto della richiesta

Messaggio(*)
Inserire un messaggio

ReCaptcha
Verifica antispam obbligatoria

Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
relativamente al punto 1.1 (Obbligatorio)(*)
E' obbligatorio prestare il consenso per inviare il messaggio

relativamente al punto 1.2 (Non obbligatorio)
Valore non valido