Venerdì, 20 Novembre 2020 - 15:22

Start up innovative e Università

Anche in un periodo di difficoltà come quello che stiamo attraversando, il numero delle startup innovative italiane continua a crescere.
La startup innovativa è un’impresa giovane, ad alto contenuto tecnologico, con forti potenzialità di crescita ed è per questo che ho inteso presentare un progetto di legge che reca “ Misure per favorire la costituzione, sviluppo e consolidamento di start-up innovative in rapporto con le Università Italiane”.
Nell'avvio di iniziative imprenditoriali innovative è importante il sostegno delle Università per lo sviluppo di piccole imprese in settori vitali per l’economia del nostro Paese: tecnologia avanzata, comunicazione ma anche nei settori dell’agricoltura compreso tutto il comparto che si riferisce alle colture biologiche, l’artigianato, il turismo compreso l’indotto a cominciare dal comparto Ho.re.ca, la sicurezza sanitaria.
Il Mezzogiorno d’Italia, tra l’altro, è ancora in ritardo rispetto alle Regioni del centro Nord. I nostri ricercatori che sono apprezzati in tutto il mondo molte volte vanno a svolgere la loro attività all’estero confermando la loro preparazione.
Il mio progetto di legge intende sostenere attraverso un Fondo economico il finanziamento di start up innovative con il supporto delle università che possano stimolare e accompagnare le idee imprenditoriali proposte dagli studenti, dai laureati e dai dottorandi degli atenei ma anche per sviluppare e accrescere le loro competenze trasversali, l’attitudine al team-working, sostenendoli nell’avvio di attività imprenditoriali anche a forte carattere innovativo.

Parla con me

Nome e cognome(*)
Inserire nome e cognome

La tua email(*)
Inserire email

Oggetto(*)
Inserire l'oggetto della richiesta

Messaggio(*)
Inserire un messaggio

ReCaptcha
Verifica antispam obbligatoria

Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
relativamente al punto 1.1 (Obbligatorio)(*)
E' obbligatorio prestare il consenso per inviare il messaggio

relativamente al punto 1.2 (Non obbligatorio)
Valore non valido