Venerdì, 21 Maggio 2021 - 18:06

Emergenza rifiuti, servono anche i termovalorizzatori

Gli enormi problemi nella raccolta e nello smaltimento dei rifiuti che in questi giorni si hanno in provincia di Ragusa mettono ancora una volta a nudo le criticità del nostro sistema regionale e gli errori del passato a cui nessuno sfugge. Di situazioni simili ne abbiamo viste tantissime in tutte le province, dovremmo fare in modo che non se ne verifichino più.

E non se ne devono verificare a prescindere dalle coincidenze negative che hanno generato quest'ultima "crisi". Uno dei punti su cui più siamo in ritardo come governo regionale e come maggioranza che lealmente lo sostiene è quello dell'applicazione di un moderno ed efficiente sistema per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti.

È il momento di fare autocritica e andare avanti più speditamente. La Lega sostiene da tempo che i termovalorizzatori di ultima generazione debbano rappresentare una parte consistente nella soluzione finale del problema.

Spero nell'immediato che si apra un confronto risolutivo a Palazzo dei Normanni e a Palazzo d'Orleans in maniera da chiudere questo capitolo una volta per tutte. Guai se nei prossimi mesi si ripresentassero tonnellate di monnezza accatastate nelle città, a mare, nelle campagne e in ogni dove.

Le proposte della Lega Sicilia per i termovalorizzatori sono nero su bianco, ovviamente le accompagniamo allo sprint per la differenziata in tutti i comuni e ad una gestione più snella e funzionale delle discariche. Noi ci siamo! 

Parla con me

Nome e cognome(*)
Inserire nome e cognome

La tua email(*)
Inserire email

Oggetto(*)
Inserire l'oggetto della richiesta

Messaggio(*)
Inserire un messaggio

ReCaptcha
Verifica antispam obbligatoria

Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
relativamente al punto 1.1 (Obbligatorio)(*)
E' obbligatorio prestare il consenso per inviare il messaggio

relativamente al punto 1.2 (Non obbligatorio)
Valore non valido