Lunedì, 16 Gennaio 2017 - 07:32

Maltempo e gelate, prezzi ortofrutta alle stelle ed è allarme speculazioni. Interrogazione per immediati interventi di tutela per produttori e consumatori.

Il maltempo di queste settimane, che ha colpito violentemente l’isola ha determinato un grave ridimensionamento delle consegne degli ortaggi.

Molte aziende agricole sono in grave difficoltà; le attività di produzione degli ortaggi invernali costituiscono elementi fondamentali per lo sviluppo dell’economia siciliana e della provincia di Ragusa. Tutto ciò in alcuni casi sta comportando un sostanziale aumento dei prezzi dei prodotti agricoli. Ho presentato in proposito un’interrogazione al Ministro per le politiche agricole al fine di avviare immediatamente interventi di tutela e salvaguardia per i produttori e per i consumatori.

Non solo il maltempo, ma la crisi e le malattie che hanno colpito nei mesi passati alcune specie di prodotti ( tipo la virosi del pomodoro), stanno dando il colpo di grazia definitivo al comparto con conseguenze a danno dei consumatori. Con i prezzi che aumentano in modo vertiginoso c’è il rischio di forti speculazioni per cui prodotti provenienti da paesi esteri vengano venduti come prodotti italiani. Per questo è stato chiesto al Ministro di monitorare ancora di più questo aspetto a difesa dei prodotti made italy e della salute dei cittadini. Nel contempo ho chiesto di salvaguardare le imprese agricole che tra crisi, siccità e gelate hanno perso le produzioni e automaticamente i profitti.

Parla con me

Nome e cognome(*)
Inserire nome e cognome

La tua email(*)
Inserire email

Oggetto(*)
Inserire l'oggetto della richiesta

Messaggio(*)
Inserire un messaggio

ReCaptcha
Verifica antispam obbligatoria

Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
relativamente al punto 1.1 (Obbligatorio)(*)
E' obbligatorio prestare il consenso per inviare il messaggio

relativamente al punto 1.2 (Non obbligatorio)
Valore non valido